Manutenzione del camper, cosa controllare prima di partire per le vacanze

Manutenzione del camper, cosa controllare prima di partire per le vacanze

State organizzando le vostre prossime vacanze in camper?

Lo staff di Camper Pesaro vi ricorda alcune semplici regole affinché il vostro viaggio vada nel migliore dei modi.

Controllate gli pneumatici

La manutenzione del camper inizia sempre dagli pneumatici.

Controllate che la pressione all’interno dei copertoni rientri nei limiti indicati dal libretto di circolazione, e che il battistrada non presenti tagli o rigonfiamenti.

In auto e moto, gli pneumatici andrebbero cambiati una volta ogni 4 anni.

Il camper, tuttavia, percorre in media molti meno chilometri (in particolare se viene utilizzato solamente per le vacanze). Se i copertoni si conservano in buone condizioni, potrete sostituirli ogni 6 anni.

Meccanica e batteria

Dopo le ruote, è tempo di pensare alla meccanica.

Per prima cosa aprite il cofano e assicuratevi che il livello dell’olio, del liquido refrigerante e dell’acqua dei tergicristalli sia sufficiente per viaggiare in sicurezza.

Fate un “giro di prova” per controllare che l’impianto frenante funzioni correttamente e che non vi siano problemi alla batteria.

Accendete tutti i fanali e le lampadine all’interno dell’abitacolo. Frecce, segnalatori di stop e d’ingombro… Non tralasciate nulla.

Fanali che si accendono dopo alcuni secondi o che fanno meno luce del normale, potrebbero indicare un problema all’impianto elettrico.

Ispezionate con cura la parte interna del mezzo

Per controllare che l’impianto idrico funzioni correttamente, vi sarà sufficiente aprire i rubinetti e tirare lo sciacquone dei servizi.

Verificate che l’acqua scorra in modo continuo e non abbia un colore od un odore insolito.

Infine, con i rubinetti ancora aperti, ispezionate le pareti ed il pavimento del camper in cerca di possibili infiltrazioni.

Ora passate agli elettrodomestici. Accendete i fornelli per alcuni minuti e assicuratevi che la fiamma sia stabile e intensa.

Fate lo stesso con il boiler, la caldaia, il bollitore ecc…

Ispezionate a fondo il frigo, il congelatore (se lo avete), il microonde ed ogni altro elettrodomestico.

Fatto questo, sarete pronti per rimettervi in viaggio.

Per una manutenzione del camper completa, passate da Camper Pesaro

Lo staff di Camper Pesaro controllerà ogni parte del vostro mezzo, dal motore agli impianti di climatizzazione, dalla batteria agli oblò.

Vi ricordiamo che la manutenzione del camper va effettuata la prima  volta al 4° anno dall’immatricolazione e, successivamente, ogni 2 anni.

http://camperpesaro.com/contatti/

come calcolare il valore camper usato
Come si calcola il valore di un camper usato 
PREVIOUS POST
La manutenzione dell’impianto idrico del camper
La manutenzione dell’impianto idrico del camper
NEXT POST

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *