Finestre del camper, come evitare infiltrazioni e ponti termici

Le finestre del camper devono essere curate esattamente come quelle di casa. Chiamati anche oblò o (erroneamente) finestrini, questi elementi garantiscono il giusto comfort all’interno del veicolo e lo isolano dalle temperature esterne.

Una mancata manutenzione può dare origine a fastidiosi ponti termici o, peggio ancora, a infiltrazioni d’acqua che finiranno con il rovinare il mobilio del camper. Vediamo subito tutte le procedure necessarie per assicurare le corrette prestazioni delle finestre per camper.

La manutenzione delle finestre per camper

Le attività di manutenzione delle finestre per camper devono avvenire periodicamente ed estendersi a tutti gli elementi ad esse collegate, come gli oblò, gli oscuranti e le zanzariere.

Il primo passo è sempre la pulizia dei vetri e del telaio. Assicuratevi di utilizzare saponi neutri e panni in microfibra, o si potrebbero formare dei fastidiosi aloni.  Durante la pulizia, ispezionate con attenzione lo stato del telaio e del vetro. Controllate che le guarnizioni non siano consumate e che la struttura non si stia scollando.

In caso si riveli necessario, procedete fissando nuovamente la finestra con dell’adesivo adeguato, in modo da evitare situazioni pericolose.

Una finestra per camper in buono stato deve garantire lo stesso isolamento termico di un infisso della casa.

Controllate le guarnizioni del camper

Le guarnizioni sono l’aspetto più importante del camper. Nel caso in cui dovessero risultare danneggiate, andranno prontamente sostituite con un modello adeguato alla tipologia di finestra. Evitate di dedicarvi al fai da te se non avete l’esperienza necessaria. Gli interventi di riparazione del camper, se non eseguiti in modo corretto, possono danneggiare gli interni del vostro mezzo, arrivando persino a compromettere la vostra salute.

Passerete molte notti all’interno del camper, magari in campeggio in qualche bosco o spiaggia. Delle guarnizioni possono far passare l’aria fredda della notte e l’umidità dall’esterno, facendovi ammalare. Questo poterebbe comportare un’interruzione delle vostre vacanze, costringendovi persino a passare qualche ora al pronto soccorso.

Dopo un lungo periodo di rimessaggio, consigliamo di sottoporre le finestre del vostro camper al controllo approfondito di un team di esperti. In modo da individuare con la massima precisione eventuali infiltrazioni o spifferi pericolosi. In alternativa, potete eseguire il test della candela. È molto semplice: chiudete portelli e finestre del vostro camper, poi, dall’interno, avvicinate una candela agli infissi. Se la fiamma trema, vuol dire che le guarnizioni sono consumate e vanno sostituite.

Per un controllo completo ed approfondito del vostro camper, portatelo presso l’officina di Camper Pesaro, in Via Selvagrossa, 13 Borgo S. Maria (PU).

Ci prenderemo cura del vostro mezzo.

http://camperpesaro.com/contatti/

 

trasformare il camper - ufficio mobile. Camper Pesaro
Trasformare il camper in un ufficio o in una officina mobile
PREVIOUS POST
Camper Mobilvetta, nuovi ed usati da Camper Pesaro
Camper Mobilvetta, l’eccellenza delle quattro ruote Made in Italy 
NEXT POST

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *